top of page
20210202_115608.jpg

Benvenuto nel blog della Scrivente Errante! 

Uno spazio dove conoscere una Mamma, AUTRICE degli ARTICOLI e delle RECENSIONI che troverete su questo blog, appartenente alla generazione dei Millennials di due bambine Cosmopolite, a cui spero di poter dare gli strumenti per realizzare i loro sogni ed essere FELICI! 

LA SCRIVENTE ERRANTE SPIEGA AGLI ITALIANI IL BOUTIQUE HOTEL

Che cos'è un boutique hotel? Una definizione chiara con esempi


Di Jordan Hollander
Con il prezioso aiuto di Jordan Hollander, la Scrivente Errante oggi spiega ai suoi lettori cosa sia un boutique Hotel, nato nello stesso anno in cui i genitori della Scrivente Errante si sono uniti in matrimonio!

Siete curiosi di conoscere i boutique hotel? Se state aprendo, ristrutturando, acquistando o prenotando un hotel in futuro, dovrete sapere cosa distingue i boutique hotel dagli altri alberghi. Ma determinare le differenze non è sempre un compito facile, soprattutto quando oggi si possono trovare i cosiddetti marchi di hotel boutique (W, Kimpton) e le collezioni di boutique di marca (Autograph Collection di Marriott).

Questo articolo spiega esattamente cosa rende unici i boutique hotel, dove si possono trovare e cosa c'è in serbo per il futuro. Quando avrete finito di leggere, sarete ispirati ad aprire o prenotare (o entrambe le cose!) un boutique hotel tutto vostro.

Che cos'è un hotel boutique?
Secondo l'Oxford English Dictionary, un boutique hotel è "un piccolo hotel elegante, tipicamente situato in un luogo urbano alla moda". Un hotel boutique ha un carattere distinto, un design e un arredamento intenzionali e un servizio personalizzato.

Anche se l'idea sembra senza tempo, il termine "boutique hotel" in realtà non esiste da molto tempo. Dopo aver aperto il Morgans Hotel a New York nel 1984, il leggendario albergatore Ian Schrager e il suo socio Steve Rubell coniarono il termine. Paragonarono gli hotel di grandi dimensioni, come gli Hilton e i Marriott, ai grandi magazzini, mentre il Morgans Hotel era più simile a una boutique: intimo, chic e creativo.

Mentre Ian Schrager potrebbe avere il merito del termine, altre fonti dicono che il primo vero boutique hotel è stato il Clarion Bedford Hotel, aperto a San Francisco nel 1981. Come in tutte le cose, c'è un po' di rivalità tra costa orientale e costa occidentale!

Cosa rende unici gli hotel di charme?
Vi starete chiedendo: qual è la differenza tra un hotel e un boutique hotel? Non sono solo le dimensioni a distinguere un boutique hotel, ma anche il design, l'arredamento, il personale, le aree comuni e i servizi in camera.

Caratteristiche di un boutique hotel:

Dimensioni ridotte: Gli hotel boutique hanno in genere meno di 100 camere. Gli hotel di charme hanno solitamente piccoli ristoranti o bar (se presenti), poche strutture ricreative e spazi per riunioni limitati. Se cercate un hotel con un'enorme sala da ballo o un parco acquatico, probabilmente non lo troverete in un boutique!

Tema: Ogni boutique hotel ha un tema unico; alcuni sono storici, altri sono incentrati sulla cucina e altri ancora si concentrano su elementi specifici come un libro, un colore o un personaggio famoso. Il tema è presente non solo nell'estetica dell'hotel, ma forse anche nel nome, nelle uniformi del personale, nei servizi e altro ancora.

Stile: Un hotel non può incarnare veramente un tema se non ha un arredamento e un design all'altezza. Un segno distintivo di un boutique hotel è lo stile: si tratta di hotel che ispireranno il vostro interior designer o fotografo. Ogni elemento del look dell'hotel è scelto con cura e alcuni espongono persino oggetti d'arte o souvenir scelti personalmente dal proprietario. Gli hotel di charme curano con attenzione ogni aspetto, dal design del sito web ai servizi dell'hotel, per allinearsi all'etica del loro marchio.

Servizio: Grazie alle dimensioni ridotte di un boutique hotel, il personale può concentrarsi sull'offerta di un servizio straordinario agli ospiti.

È importante notare che un boutique hotel non deve necessariamente essere un hotel di lusso. Gli hotel non diventano "boutique" applicando tariffe elevate o offrendo servizi esagerati. Infatti, molti boutique hotel sono accessibili e si concentrano più sul servizio personalizzato che sull'arredamento glamour o sulle strutture a cinque stelle.


Che cos'è una camera d'albergo boutique?
Sebbene una camera d'albergo boutique e una camera d'albergo di catena abbiano essenzialmente lo stesso scopo, possono avere un aspetto molto diverso. Entrambe le stanze contengono un letto, un bagno e probabilmente alcune comodità come la TV e gli articoli da toilette. Ma le somiglianze finiscono qui. Le camere degli hotel di charme sono solitamente caratterizzate da un arredamento unico, servizi selezionati e una varietà di layout.

Se si tratta di una catena alberghiera, di solito si nota che una camera d'albergo a Seattle è identica a quella di una struttura a Santa Fe. Le catene alberghiere risparmiano molto denaro standardizzando l'arredamento e i servizi delle camere, e gli ospiti fedeli al marchio spesso apprezzano la coerenza. Nei boutique hotel, invece, poiché ogni struttura è di proprietà e gestione individuale, non troverete lo stesso tipo di standardizzazione. Ogni struttura contiene camere uniche nel loro genere, anche se si possono notare alcune tendenze tra le camere degli hotel boutique.

L'arredamento di una camera d'albergo boutique comprende spesso opere d'arte, carta da parati, tinteggiature stravaganti, figure di luce eclettiche, mobili antichi e altro ancora. In una camera d'albergo di una catena è più probabile incontrare pareti bianche e sterili, opere d'arte limitate e mobili funzionali. Le camere degli hotel boutique possono anche incorporare servizi unici e locali, come il caffè di una caffetteria vicina o frigoriferi vintage. Le camere di una catena alberghiera contengono di solito lo stesso caffè, gli stessi articoli da toeletta e gli stessi dispositivi elettronici, indipendentemente dal luogo in cui si trovano.

Mentre le camere di una catena alberghiera sono quasi copie carbone l'una dell'altra, magari con una o due configurazioni di letto diverse, gli hotel boutique possono avere molti tipi di camere diverse. In alcuni boutique hotel, ogni camera ha un aspetto e un'atmosfera diversi.


Dove si trovano gli hotel boutique? Quali sono i migliori hotel boutique?
Si possono trovare hotel boutique in tutto il mondo, dalle grandi città come New York e Tokyo alle destinazioni di vacanza come Tulum e Santorini. Alcuni hotel boutique sono situati in mercati periferici, ma è meno probabile trovarli lì.


Grazie all'ottimo servizio e allo stile notevole, gli hotel boutique sono spesso in cima alle classifiche dei migliori hotel del mondo. Nella lista dei 100 migliori hotel del 2020 di Travel + Leisure, gli hotel boutique occupano diversi posti. Per avere un'idea della varietà di hotel boutique, diamo un'occhiata ad alcuni dei migliori al mondo:



Questo affascinante hotel boutique dispone di sole 5 camere, ognuna decorata individualmente e caratterizzata da tessuti e oggetti d'antiquariato unici. L'hotel descrive il suo tema come "una sorta di eleganza intelligente e tagliente che si estende all'indietro, in avanti e attraverso il mondo".


Con un'attenzione particolare alla sostenibilità, questo accogliente hotel di 29 camere è stato progettato da un architetto locale di Terranova e investe i suoi profitti in iniziative a favore della comunità. Il personale ospitale dell'hotel può organizzare gratuitamente il noleggio di biciclette, il servizio di lavanderia, escursioni e altro ancora.

COMO The Treasury, Perth, Australia

Sebbene COMO sia tecnicamente un marchio, ogni hotel del portafoglio COMO è una vera e propria boutique a sé stante. La struttura di Perth, The Treasury, è ospitata negli storici State Buildings e incarna un tema contemporaneo ispirato al benessere. L'architettura originale è evidente in tutte le camere, che hanno una disposizione leggermente diversa.


Situato alle porte del vivace centro di Chicago, questo hotel in stile Tudor inglese vi riporterà indietro di almeno cento anni con la sua facciata in stucco, il tradizionale tè pomeridiano e il personale ben educato. L'edificio è inserito nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici, ma non mancano i servizi moderni, come le biciclette gratuite e la biancheria Frette.


Cosa sta succedendo nel settore degli hotel boutique?
Poiché i primi boutique hotel sono stati aperti solo circa 40 anni fa, c'è sempre spazio per l'innovazione nel settore degli hotel boutique e in quello più ampio dell'ospitalità. Cosa possiamo aspettarci nel prossimo decennio? Due tendenze principali sono l'attenzione alla sostenibilità e l'aumento delle collezioni di boutique di marca.

La tendenza "verde" è riscontrabile in tutto il settore alberghiero, ma poiché i boutique hotel hanno più libertà e flessibilità per apportare modifiche in loco rispetto ai grandi marchi, stiamo assistendo a progressi entusiasmanti sul versante delle boutique. Poiché gli hotel boutique hanno spesso un forte legame con le comunità locali, sono ancora più determinati ad avere un impatto positivo sull'ambiente locale, ad esempio utilizzando prodotti provenienti da aziende agricole vicine e limitando la quantità di rifiuti.


Con la crescente popolarità dei boutique hotel, i marchi alberghieri globali vogliono la loro fetta di torta e i fedelissimi del marchio vogliono un'esperienza da boutique senza sacrificare i loro vantaggi di fedeltà. La soluzione? Le "collezioni" di boutique con marchio, o soft brand, che offrono agli hotel boutique il supporto di un marchio globale, offrono più opzioni agli ospiti fedeli al marchio e generano una fetta di ricavi per il marchio. Un esempio di questo tipo di marchio è la Autograph Collection di Marriott. Ogni hotel della Autograph Collection è un boutique hotel a gestione individuale, ma i soci Marriott Bonvoy possono guadagnare e riscattare punti in questi hotel. Anche gli hotel stessi beneficiano della maggiore esposizione e del riconoscimento del marchio che deriva dal marchio Marriott.


Gli hotel boutique sono migliori?
È una questione di preferenze personali. Se apprezzate il servizio personalizzato, il design e il senso del luogo, allora un hotel boutique può essere la scelta giusta. Se invece desiderate prezzi accessibili, vantaggi di fedeltà globale o servizi specifici, allora potreste non trovare quello che cercate in un boutique hotel. Alcune destinazioni potrebbero avere pochi hotel boutique e alcuni hotel boutique potrebbero non soddisfare i vostri gusti. Alcuni boutique hotel sono anche meno adatti alle famiglie rispetto agli hotel di catena, il che può essere un problema se viaggiate con bambini. Dal punto di vista della proprietà e della gestione, gli hotel boutique possono essere più impegnativi rispetto agli hotel di catena, poiché non hanno il supporto di un marchio.

Molti viaggiatori vogliono che le loro vacanze siano uniche, quindi una struttura di marca adiacente all'autostrada non è sufficiente. Quando gli appassionati effettuano il check-in in un boutique hotel, percepiscono una sensazione o un'atmosfera che le strutture di tipo "cookie cutter" non sono in grado di eguagliare (soprattutto i piccoli hotel del segmento boutique e i boutique hotel di lusso). Da Bangkok a Bali si trovano queste strutture su misura che accolgono gli ospiti in autentiche esperienze locali nella destinazione.

Che si tratti di un viaggio, di un investimento o di un'apertura di un hotel in proprio, un boutique hotel è un'ottima scelta. Poiché i viaggiatori preferiscono un'esperienza sempre più locale, i boutique hotel possono offrire personalità, servizio e senso del luogo in un modo che le catene alberghiere non possono offrire.

Comments


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page