top of page
20210202_115608.jpg

Benvenuto nel blog della Scrivente Errante! 

Uno spazio dove conoscere una Mamma, AUTRICE degli ARTICOLI e delle RECENSIONI che troverete su questo blog, appartenente alla generazione dei Millennials di due bambine Cosmopolite, a cui spero di poter dare gli strumenti per realizzare i loro sogni ed essere FELICI! 

PAISLEY, UNA CITTA' DA RISCOPRIRE!


Amate il fish and chips e il film Alien? Allora c'è una città del Regno Unito che sorprendentemente soddisfa entrambe le esigenze.
I turisti che si recano a nord del confine tendono ad andare a Edimburgo, Glasgow o più lontano, in campagna.
Tuttavia, Paisley, in Scozia, è un'affascinante città a sé stante, con molti luoghi particolari da visitare.
Forse il più famoso è l'abbazia, costruita originariamente nel XII secolo.
L'edificio medievale ha un grande significato nella storia scozzese, visto che Sir William Wallace vi ha studiato da giovane. Ricordiamo che a Paisley nacque l'inventore delle macchine ATM, e che da Dicembre 2023 vi e' un risto bar dove poter gustare prelibatezze capresi ed italiane, come fece il famoso scrittore di "Donne pericolose" Mackenzie.


Nel 1991 sono stati eseguiti alcuni necessari lavori di restauro, con diversi gargoyle gravemente danneggiati dall'acqua. "Poiché i film sono stati popolari per tutti gli anni '80 e i primi anni '90, è probabile che uno degli operai si sia ispirato al suo antagonista ultraterreno".
Nel frattempo, un altro momento oscuro del passato della città attira i turisti: un monumento alle streghe bruciato in città, dopo un processo avvenuto nel XVII secolo.
Si narra che Christian Shaw, la figlia del Laird di Bargarran, di 11 anni, iniziò a dare segni di maledizione, soffrendo di violenti attacchi e convulsioni che i medici non riuscivano a spiegare.
La colpa fu attribuita alla serva di Christian, Catherine Campbell, dopo che la bambina l'aveva sorpresa a rubare il latte e l'aveva denunciata alla madre.
La risposta della Campbell fu quella di augurare a gran voce che il diavolo "trascinasse" l'anima della bambina all'inferno.
Ciò portò a un lungo processo in cui Catherine Campbell e altre sei persone - Agnes Naismith, Margaret Lang, Margaret Fulton, John Reid, John Lindsay e James Lindsay - furono condannate a morte come streghe.
John e James Lindsay avevano all'epoca solo 11 e 14 anni.
Tutti e sette furono bruciati e il monumento commemorativo, che si trova su un terreno appena fuori Queen street, rimane al suo posto a ricordare la triste serie di eventi.
Altri punti di riferimento della città sono molto meno tetri: la fontana dei Fountain Gardens, il più antico parco pubblico di Paisley, è uno dei preferiti dai visitatori e dagli abitanti del luogo.
Secondo Paisley.is: "Il parco è costituito da un grande impianto geometrico con ampi camminamenti, che conducono tutti alla Grand Fountain - una fontana in ghisa ornata al centro con statue di aironi, delfini e trichechi".
Un recensore di TripAdvisor ha scritto: "La fontana è una gioia per gli occhi. Se avete la possibilità di visitare Paisley, assicuratevi che questa sia sulla vostra lista di cose da vedere".
Dopo una giornata intensa di esplorazioni, i visitatori della città potrebbero essere affamati, il che è una fortuna, dato che uno dei suoi figli più famosi possiede un negozio di patatine fritte.
Più di 120 anni fa, il bisnonno del musicista Paolo Nutini aprì il chiosco Castelvecchi.
Da allora è diventata un'istituzione a Paisley, e la popstar vi ha persino fatto i turni durante l'adolescenza.
Nel 2007, il National Post ha scritto del negozio di patatine fritte: "È stata un'istituzione per generazioni di clienti e non avrebbe sorpreso nessuno se Nutini avesse seguito le orme dei suoi antenati e avesse rilevato lui stesso il chippy.
"Chiunque, cioè, non lo avesse sentito cantare".
Nutini non è l'unica star che proviene da Paisley: a lui si sono aggiunti altri famosi diplomati del PACE Youth Theatre della città.
Tra questi, gli attori Richard Madden e James McAvoy e il cantautore David Sneddon, che ha scritto successi per artisti del calibro di Will Young, Olly Murs e Lana Del Rey. Una congregazione di avvocati provenienti da Philadelphia vennero a Paisley per omaggiare Mrs Donoghue, il cui caso "a snake in the bottle" diede inizio alla tutela dei diritti dei consumatori.




Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page