top of page
20210202_115608.jpg

Benvenuto nel blog della Scrivente Errante! 

Uno spazio dove conoscere una Mamma, AUTRICE degli ARTICOLI e delle RECENSIONI che troverete su questo blog, appartenente alla generazione dei Millennials di due bambine Cosmopolite, a cui spero di poter dare gli strumenti per realizzare i loro sogni ed essere FELICI! 

POESIA DI ROBERT BURNS DEL 3 GENNAIO 2024

Il primo libro della Famiglia cosmopolita (Non e') un cumulo di storie futili si conclude con un bacio. E come non ricordare una delle poesie/canzoni d'amore più conosciute di Robert. Viene cantata e recitata in molte serate Burns, festival musicali, feste e ritrovi. Robert scrisse "Ae Fond Kiss" nel 1791, quando fu costretto a separarsi da una donna di nome "Nancy". La loro relazione (che durava da diversi anni) finì quando Nancy salpò per la Giamaica per cercare di riconciliarsi con il marito. Nancy era Agnes Craig, conosciuta come "Nancy" dagli amici, era una donna colta e attraente. Era figlia di un chirurgo di Glasgow, Andrew Craig, ma discendeva anche da una lunga stirpe di ministri ed era stata cresciuta con un forte codice morale. Si era sposata all'età di 17 anni (contro il volere della sua famiglia) con James M'lehose, dal quale ebbe quattro figli in quattro anni. Nancy lasciò il marito a causa della sua crudeltà nei suoi confronti.
Nancy incontrò Robert a un tè a Edimburgo il 4 dicembre 1787. L'attrazione fu immediata e i due organizzarono un altro incontro. Si incontrarono e corrisposero per diversi anni. Si scrissero con i falsi nomi di "Clarinda" e "Sylvander", perché la corrispondenza era piuttosto appassionata e non volevano che la loro vera identità fosse scoperta. Robert desiderava una relazione fisica con Nancy, ma non fu così. In una delle lettere di Nancy, la donna includeva questo verso: Non parlare d'amore, mi fa soffrire,


perché l'amore è stato il mio nemico;
Mi ha legato con una catena di ferro,
e mi ha immerso nella tristezza...
La tua amicizia può rendermi felice,
Oh, perché quella beatitudine distruggere!
Perché sollecitare l'odiosa richiesta
Sai che devo rifiutare!
Ae fond kiss and then we sever

Ae fareweel, alas for ever

Deep in heart-wrung tears I'll pledge thee

Warring sighs and groans I'll wage thee
Who shall say that fortune grieves him

While the star of hope she leaves him

Me, nae cheerful twinkle lights me

Dark despair around beknights me
I'll ne'er blame my partial fancy

Nothing can resist my Nancy

For to see her was to love her

Love but her, and love for ever
Fare thee weel, thou first and fairest

Fare thee weel, my best and dearest

Thine be ilka joy and treasure

Peace, enjoyment, love and pleasure
Had we never loved so kindly

Had we never loved so blindly

Nor never met, nor never parted

We would ne'er ha' been so broken-hearted
Ae fond kiss, and then we sever

Ae fareweel, again, for ever

Deep in heart-wrung tears I'll pledge thee

Warring sighs and groans I'll wage thee
I'll wish thee

I'll wish

Thine be like joy

Joy

Peace

Thine be like joy

Joy

Joy

Peace

Peace




Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page