NON E' DETTO

Si, ci sono rimasta molto male. Ho creduto nei tuoi baci. Ho creduto ai tuoi complimenti. Ho condiviso con te una canzone dopo il primo, inaspettato, bacio: credevo fossi un bravo ragazzo, credevo di piacerti. Immediatamente ho informato I miei migliori amici, la mia famiglia:ero cosi felice di cio’ che mi era successo! Non mi importava niente, che venivamo da due paesi, da due continenti diversi, la diversita’ geografica e culturale non mi avrebbe fermato! L’amore aveva finalmente bussato alla mia porta e io l’avevo spalancata! Avevo piani per il nostro future, volevo invecchiare con te, nonostante tutte le difficolta’ che avremmo incontrato.

Dopo un bacio. Solo un bacio. Non avevo minimamente paura di niente, stavo aspettando il momento giusto per farti un regalo. Volevo dirti che eri l’uommo che stavo aspettando da una vita, volevo condividere il momento piu’ importante della vita di una donna. Quello fu invece il momento in cui mi hai deluso maggiormente. Ricordo ancora la tua reazione. Dissi ai miei amici piu’ vicini che sei diventato bianco come me in quel momento.

Ecco il momento in cui hai spaccato il mio cuore per la prima volta.

La seconda volta avvenne qundo ti dissi che non riuscivo a starti lontano, che avrei accettato ogni tua regola, e tu mi rispondesti che avevi fatto un errore. Un errore? Un bacio a qualcuno vicino a un’altalena, protratto per piu’ giorni. Scriverle di dormire perche’ ha lavorato di notte. Dirle che ti manca quando non vi vedete da pochi giorni. Dirglielo guardandola negli occhi. Chiederle un bacio sulle labbra e rimanerci male quando lei riesce a darti un primo bacio sulla guancia. Cosi hai rotto il mio cuore per la seconda volta.

Ma hai spaccato il mio cuore un’altra volta. Provai a parlarti. Tramite lettera, ma la rifiutasti. Ti scrissi un messaggio. Mi hai cancellato dappertutto. Niente Buongiorno, niente ciao, niente. Ho sofferto enormemente per questo. La mia vita e’andata avanti con altri uomini, altri guai, ma il mio cuore stave sanguinando.


Avrei voluto dirti “ti amo” nella tua lingua, ma non me lo insegnasti mai. Come ho fatto a non capirlo? Era un indizio ce non eri realmente interessato a me. Avrei dovuto capirlo fin dal primo momento, invece di innamorarmi cosi perdutamente. Quante lacrime versate sul mio cuscino. No, non lo sai, tu. Tu non mi conosci. Quando, finalmente, ho trovato l’uomo che realmente e’ Innamorato di me, come e’ stato difficile e tortuoso il cammino per avvicinarci, come e’ stato difficile fidarmi di lui.

Avrei voluto fare tutto con te, ma tu vuoi solo giocare con me. Per te ero solo un giocattolo, solo una palla. Credevo in te e mi ingannasti.

Non voglio dire che ti comporti cosi con tutte. Siccome hai costruito un mare tra di noi invece di provare a mantenere un’amicizia, sono cert ache tu abbia fatto quell’errore per una vendetta culturale. Per scherzare. Niente di piu’. Per organizzare uno scherzo. Niente sentimenti, niente di niente. Solo una vendetta.

Posso dimenticare tutto, ma non posso

perdonarti.

Alla fine, pero’, voglio ringraziarti perche’ ora dico “ti amo” con un’altra consapevolezza. Ero sola prima di te, ero sola dopo di te. Ero certa di rimanere da sola per il resto della mia vita, ma questa volta ho incontrato un uomo che mi bacia perche’ realmente e’ interessato a me. Lui ama me. Sono il suo tutto e lui e’ il mio tutto. Abbiamo riso insieme. Abbiamo parlato insieme. Pianifichiamo la nostra vita insieme.

Questo e’ amore. Tutto cio’ di cui ho bisogno e’ amore in questa esistenza. Ed ora ho questo amore. Non ho piu’ solo un amore a senso unico. Un amore in cui il sentimento che mando a qualcun altro mi ritorna indietro.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square